REALTA’ AUMENTATA, VIRTUALE E MIX REALITY

La professoressa Ester Macrì dell’Università degli studi di Firenze illustra il tema relativo a Realtà aumentata, virtuale e mix reality.

Uno dei cambiamenti più repentini e sconvolgenti a cui ci troviamo davanti in questo momento – spiega la Docente – è quello della nostra esperienza della realtà. In particolare ci sono nuove tecnologie emergenti che cambieranno nei prossimi anni il nostro modo di rapportarci con la realtà. Quali sono queste tecnologie? La realtà virtuale, la realtà aumentata e la mix reality.

Vediamo le differenze tra queste tecnologie.

  • La realtà virtuale è un sistema totalmente immersivo in cui attraverso il computer e attraverso dei dispositivi l’utente è completamente immerso in una realtà parallela, che non esiste, dove ha un’esperienza sensoriale molto profonda; è come se fosse trasferito in quella realtà.
  • La realtà aumentata è qualcosa di diverso: è un inserimento, sempre attraverso alcuni dispositivi, di elementi che non esistono nella realtà dove invece siamo. Sembra difficile a dirlo, ma tutti ne abbiamo esperienza anche molto concreta: basti pensare ai filtri di Instagram, che attraverso il nostro smartphone utilizziamo e tramite cui ad esempio possiamo vederci con delle orecchie da cagnolino o con una bella corona in testa; questa non è altro che una realtà aumentata.
  • La vera frontiera che sconvolgerà anche le nostre vite negli anni a venire è però quella della mix reality, cioè un mix tra le due tecnologie, per cui ci troveremo a vivere anche attraverso degli avatar, degli ologrammi, una nuova realtà che non è quella dove siamo fisicamente o che comunque è un mix tra le due.

Grazie all’insieme di queste due tecnologie nei prossimi anni faremo sempre più esperienza di questa nuova realtà, che è tutta da scoprire.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*